lunedì 21 maggio 2018

Oggi

Il ronzio del frigorifero che, seppur stanco, non smette di lavorare. 
La luce fioca di una lampada da cucina. 
Un tavolo pieno di appunti, pensieri e parole rubate al vento. 
Calzini e biancheria da riordinare, un pupazzo disteso sognante, e solo. 
Odore di fine giornata. 
Respiri rilassati in attesa di un sonno tranquillo. 
Un cane che abbaia per strada; un'auto che passa veloce. 
Il battito lento delle lancette. 
Ricordi delle cose fatte, appunti sulle che cose da fare. 
Momento critico di valutazione del tempo: come è stato speso? Gli è stata dedicata l'intensità che avrebbe meritato... che meriteremmo? 
Valanghe di parole dipinte: colori accesi e colori morti. 
Intanto continua il ticchettio e gli occhi si rilassano, chiudono lo schermo, spengono la luce, e si lasciano cullare tra il "ieri" e il "domani"... 

0 commenti :

Posta un commento