domenica 10 giugno 2018

Dipinto di parole n 7

La sabbia era compatta, omogenea, pronta all' arrivo della pioggia imminente. 
Tutto di lì a poco sarebbe cambiato: quei pochi passi, quelle poche orme lasciate tra e granelli, anche loro sarebbero scomparsi, sarebbero stati cancellati, spazzati via da quel cielo scuro e inquietante. 
Eppure in quel momento di attesa, un piccolo spazio, creato dal vento, lasciava ancora filtrare timidi raggi di sole e illuminare un mare tranquillo, senza onde, in riposo. 

Che stesse davvero arrivando una tormenta? 
Che fosse davvero la fine della tranquillità?

Pensieri sparsi nati guardando la foto fatta da un'amica.

0 commenti :

Posta un commento